La Dieta Giusta

Esiste una dieta specifica per il colon irritabile?

, è possibile seguire una dieta nel senso che bisogna selezionare accuratamente gli alimenti. La dieta per il colon irritabile comunque può variare da soggetto a soggetto. Infatti molto dipende dai sintomi che le persone hanno.Per tutti vale la regola di evitare i cibi che possano causare gonfiore, gas intestinali, flatulenza. Nonostante questa selezione comunque ci sono persone più o meno sensibili a determinati alimenti. Inoltre dipende anche se il soggetto che soffre di intestino irritabile soffre di stipsi oppure di diarrea.

dieta colon irritabile

In generale per le persone con colon irritabile è consigliabile seguire una dieta che preveda:

  • Alimenti semplici e poco elaborati.
  • Poche salse e condimenti o farciture grasse
  • Cottura alla griglia, alla piastra, al vapore, bollita
  • Carne magra sia bianca sia rossa; prosciutto sgrassato, bresaola; uova (1 volta alla settimana)
  • Verdure che abbiano poca fibra dura e poco gambo: la parte dura e fibrosa è difficilmente digeribile e provoca flatulenza e gonfiore. Per esempio mangiando la lattuga è consigliabile mangiare solo la parte della foglia togliendo la parte più dura del gambo.
  • La frutta è consigliabile mangiarla fuori dai pasti.
  • Pane, pasta e riso in quantità limitate. Preferire cereali secchi e poco lievitati, attenzione alle farine integrali, molto utili per chi soffre di stitichezza, ma per alcune persone possono risultare molto irritanti.
  • I latticini sono ammessi, ma in quantità limitata. Bene allo yogurt, ma solo per chi non è intollerante ai latticini.
  • Da evitare le verdure notoriamente causa di gas intestinali come cipolla, cavoli, verze, cavolfiore, radici, legumi (fagioli, ceci, lenticchie, ecc.).
  • Anche le patate è consigliabile consumarle con moderazione e preferibilmente lesse o al vapore.