Rimedi e consigli

Purtroppo non esistono ancora dei rimedi mirati per il colon irritabile.

Per il fatto che non sono ancora del tutto chiare le cause, non ci sono ancora delle terapie specifiche.
Comunque è possibile seguire tutta una serie di accorgimenti e provare alcuni rimedi e il colon irritabile si attenuerà.

Ecco qui di seguito alcuni tra i rimedi più diffusi:

  • Assumere fermenti lattici per ristabilire la flora batterica intestinale.
  • Prendere supplementi di fibra per regolarizzare il transito intestinale (per chi soffre di stitichezza). La fibra solubile è la tipologia migliore, che non irrita l’intestino.
  • Prendere medicinali lassativi o antidiarroici (sotto prescrizione medica nei casi gravi di stitichezza o diarrea). Da assumere solo per un periodo limitato.
  • Assumere medicinali antispastici per ridurre le eccessive contrazioni muscolari nell’intestino.
  • Controllare l’alimentazione
  • Psicoterapia
  • Tecniche di rilassamento
  • Massaggi
  • Assunzione di decotti e infusi a base di menta o piante medicinali calmanti o sgonfianti (tiglio, finocchio, anice, aneto, altea, melissa, achillea, camomilla.
  • Fangoterapia: impacchi di argilla fredda sul ventre per vari giorni consecutivi.

Purtroppo non tutti i rimedi sono validi per tutte le persone, e talvolta chi soffre di sindrome da colon irritabile si ritrova a provarle tutte per riuscire ad attenuarne i fastidiosi sintomi.

Poiché però il colon irritabile è originato principalmente dallo stress, il rimedio forse più efficace è quello di riuscire a prendere la vita con più leggerezza, cercando di non vivere ogni situazione con l’ansia.
Combattere l’ansia e lo stress è forse il rimedio migliore per il colon irritabile.